Sto caricando. Restate in attesa per favore...
cerca

Gemini 10 Tre giorni di rendez-vous e passeggiate spaziali

La Gemini 10 venne lanciata il 18 luglio 1966, partendo dalla rampa LC-19 del centro di lancio militare di Capo Kennedy; comandante della missione era John Young, con Collins come secondo. Young aveva già volato nello spazio; per Collins era la prima volta.

L’obiettivo principale della missione era un rendez-vous con aggancio a un veicolo Agena senza equipaggio, in orbita bassa intorno alla Terra, a circa 260 km di quota, per dimostrare l’efficacia del computer di navigazione: questo compito fu completato con pieno successo e Collins effettuò una prima “passeggiata spaziale”, sporgendosi dal portello del veicolo per effettuare alcuni esperimenti e riprese fotografiche scientifiche.

Dopo il rientro di Collins a bordo, il motore dell’Agena fu acceso per portare i due veicoli accoppiati fino alla distanza di 764 chilometri dal pianeta, allo scopo di verificare l’esposizione alle radiazioni in quella regione poco conosciuta dello spazio.

Young e Collins effettuarono anche un secondo rendez-vous, ma senza aggancio, raggiungendo un altro veicolo Agena rimasto in orbita dopo il volo interrotto della Gemini 8. I due astronauti riuscirono ad affiancare la loro navicella a questo veicolo nonostante l’Agena fosse completamente inerte, usando solo manovre manuali e tracciamento a vista. Collins effettuò poi una seconda “passeggiata spaziale”, recuperando dall’Agena un esperimento sui micrometeoroidi ed effettuando vari test di mobilità e manovra con un propulsore portatile a gas.

Dopo 2 giorni e 23 ore di missione e 43 orbite, la Gemini 10 rientrò regolarmente sulla Terra, ammarando nell’Oceano Atlantico a sei chilometri dalla portaelicotteri USS Guadalcanal il 21 luglio 1966. Esattamente tre anni dopo, Collins avrebbe volato intorno alla Luna.

Storia
Mi piace 1
Visualizza più grande
Scarica
Emblema della missione Gemini 10. Il numero romano indica il decimo volo della serie Gemini, mentre i due veicoli spaziali e i loro percorsi orbitali simboleggiano la missione di rendez-vous e aggancio di Gemini e Agena (Foto NASA S66-41532)
Mi piace
Visualizza più grande
Scarica
Una delle prime foto ufficiali dell’equipaggio della Gemini 10, composto dal comandante John Young e dal pilota Michael Collins (Foto NASA)
Mi piace
Visualizza più grande
Scarica
Il comandante John W. Young (a sinistra) e il pilota Michael Collins, equipaggio principale della Gemini 10, durante una sessione fotografica per la stampa all'esterno del Centro di controllo missione (Foto NASA S66-42725)
Mi piace
Visualizza più grande
Scarica
Un sorridente Collins dopo un’esercitazione in mare con la tuta di Borman, che è un modello differente da quello usato nelle altre missioni Gemini (Foto NASA S65-57094)
Mi piace
Visualizza più grande
Scarica
Collins assieme al suo comandante della Gemini 10, John Young, con la rampa 19 sullo sfondo (Foto NASA S66-41235)
Mi piace
Visualizza più grande
Scarica
Il 18 luglio 1966, Michael Collins osserva con attenzione la visiera del casco che dovrà indossare nel corso della sua passeggiata spaziale con la Gemini 10 (Foto NASA 66-H-980)
Mi piace 1
Visualizza più grande
Scarica
All’interno dello “Static Article 5” (simulacro di addestramento) nel Golfo del Messico (Foto NASA S66-39717)
Mi piace 1
Visualizza più grande
Scarica
Il 18 luglio 1966, tecnici ispezionano la tuta spaziale di Collins in preparazione al lancio (Foto NASA S-66-41160)
Mi piace
Visualizza più grande
Scarica
Si approntano le tute per la missione (Foto NASA S66-43208)
Mi piace
Visualizza più grande
Scarica
Collins sperimenta la condizione di assenza di peso durante l'addestramento a bordo di un aereo KC-135 dell'Aeronautica militare; con la mano destra impugna la "Hand-held Maneuvering Unit" (Foto NASA S66-28782)
Mi piace
Visualizza più grande
Scarica
Uno dei numerosi addestramenti all’uscita dalla capsula per l’EVA (Foto NASA S66-28551)
Mi piace
Visualizza più grande
Scarica
Un intenso ritratto di Collins rivela le fatiche dell'addestramento alla missione Gemini 10 (Foto NASA)
Mi piace
Visualizza più grande
Scarica
In assenza di peso a bordo di un aereo KC-135 dell’USAF, Collins si addestra con la fotocamera per riprese nell’ultravioletto (Foto NASA S66-28770)
Mi piace
Visualizza più grande
Scarica
La navicella Gemini 10 posizionata sul vettore di lancio il 10 giugno 1966 (Foto NASA 104-KSC-66P-261)
Mi piace
Visualizza più grande
Scarica
Il comandante John W. Young viene issato su un elicottero della Guardia Costiera statunitense durante l'addestramento al recupero in acqua, nel Golfo del Messico; una squadra di aerosoccorritori del Centro veicoli spaziali con equipaggio assiste all'esercitazione; la navicella in acqua è la Static Article 5 (Foto NASA S66-39713)
Mi piace
Visualizza più grande
Scarica
Spaccato della navicella Gemini (Illustrazione NASA S65-14257)
Mi piace
Visualizza più grande
Scarica
Il pannello dei comandi della navicella Gemini, tutto sommato non eccessivamente complesso
Mi piace
Visualizza più grande
Scarica
Vista della cabina della navicella Gemini, lato del comandante (Illustrazione NASA da Historic Space Systems)
Mi piace 1
Visualizza più grande
Scarica
Vista della cabina della navicella Gemini, lato del pilota (Illustrazione NASA da Historic Space Systems)
Mi piace
Visualizza più grande
Scarica
Diagramma schematico dei componenti della navicella Gemini (Illustrazione NASA/McDonnell)
Mi piace
Visualizza più grande
Scarica
Lancio del veicolo bersaglio Agena il 18 luglio 1966 alle 15:39 (Foto NASA 66-H-969)
Mi piace
Visualizza più grande
Scarica
Un Collins estremamente concentrato all’interno della cabina di pilotaggio della Gemini 10 (Foto NASA S66-42704)
Mi piace
Visualizza più grande
Scarica
Il lancio della missione Gemini 10, avvenuto il 18 luglio 1966. Sul lato sinistro del secondo stadio del razzo si nota un tubo flessibile di rifornimento propellente rimasto agganciato per un guasto (Foto NASA S66-42756)
Mi piace
Visualizza più grande
Scarica
Fotografia dell'Agena numero 5005 agganciato alla navicella Gemini 10, scattata durante la quarta orbita alle 4:28 ora di Greenwich (Foto NASA S66-46148)
Mi piace
Visualizza più grande
Scarica
Il primo “selfie” realizzato nello spazio con la cinepresa 16mm della Gemini 10 (Foto NASA)
Mi piace
Visualizza più grande
Scarica
Un ritratto un po’ mosso di Collins all’interno della Gemini 10 durante il volo spaziale (Foto NASA S66-46270)
Mi piace
Visualizza più grande
Scarica
Gli astronauti Michael Collins (a sinistra) e John W. Young nel canotto dopo l'ammaraggio, in attesa di essere prelevati dall'equipaggio dell'elicottero di supporto (Foto NASA)
Mi piace
Visualizza più grande
Scarica
Estrazione con l’elicottero di Collins, che osserva il paracadute sommerso della Gemini 10 (Foto NASA S66-42781)
Mi piace
Visualizza più grande
Scarica
Young e Collins appena sbarcati sulla USS Guadalcanal (Foto NASA S66-34674)
Mi piace
Visualizza più grande
Scarica
Young (a sinistra) e Collins dopo il loro rientro al Centro spaziale Kennedy della NASA in Florida (Foto NASA)

Share it on your social network:

Oppure copia e condividi il seguente indirizzo: